PERIODICO IN FORMATO DIGITALE ISSN 2038-4351
 

Ricerca RICERCA AVANZATA
Print Page
  Direttore del network : dott. Paolo Loro Direttori scientifici: dott. Paolo Loro, avv. Raffaello Gisondi, dott. Gabriele Lami, ing. Antonio Iovine  
Espropriazione per la pubblica utilità URBIM - edilizia e urbanistica

LIMITAZIONI LEGALI DELLA PROPRIETÀ (1/2)

La conformità alla normativa costituzionale dell’una, come dell’altra serie di vincoli, significativamente denominati “limitazioni legali” della proprietà, è stata subordinata dalla Consulta al duplice presupposto che «la legge, sia destinata alla generalità dei soggetti i cui beni si trovino nelle accennate situazioni», e che «le imposizioni devono avere carattere obbiettivo, nel senso che devono scaturire da disposizioni che imprimano, per cosi dire, un certo carattere a determinate categorie di beni, identificabili a priori per caratteristiche intrinseche»: altrimenti comportando «un sacrificio per singoli soggetti o gruppi di soggetti rispetto a beni che non si trovino nelle condizioni suindicate», e traducendosi in una espropriazione della loro utilizzazione e disposizione, con conseguente problema della indennizzabilità.


 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.








































Powered by Next.it