ISSN 2038-4351

Ricerca RICERCA AVANZATA
Print Page
  Direttore del network : dott. Paolo Loro Direttori scientifici: dott. Paolo Loro, avv. Raffaello Gisondi, dott. Gabriele Lami, ing. Antonio Iovine  
Espropriazione per la pubblica utilità URBIM - edilizia e urbanistica Estimo : Valutazione e stime per lo sviluppo del territorio
 Pagina  di 5   

Consiglio di Stato, Adunanza Sezione I
Capolupo Carboni
Sintesi:
La disposizione contenuta nell’art. 9 del D.M. n. 1444 del 1968, che prescrive la distanza di dieci metri che deve sussistere tra edifici antistanti, ha caratte...
  [Accesso riservato agli abbonati]

Consiglio di Stato, Adunanza Sezione I
Capolupo Carboni
Sintesi:
La disposizione contenuta nell’art. 9 del D.M. n. 1444 del 1968, che prescrive la distanza di dieci metri che deve sussistere tra edifici antistanti riguarda “n...
  [Accesso riservato agli abbonati]

Consiglio di Stato, Adunanza Sezione I
Capolupo Carboni
Sintesi:
In tema di distanze fra costruzioni, l’art. 9, comma 2, D.M. 2 aprile 1968, n. 1444, poiché emanato su specifica delega contenuta nell'art. 41-quinquies della l...
  [Accesso riservato agli abbonati]

Consiglio di Stato, Adunanza Sezione I
Capolupo Carboni
Sintesi:
L’art.. 30, comma 1, 0a), del decreto-legge 21 giugno 2013, n. 69, convertito, con modificazioni, dall’art. 1, comma 1, della legge 9 agosto 2013, n. 98, che ha...
  [Accesso riservato agli abbonati]

Consiglio di Stato, Adunanza Sezione I
Capolupo Carboni
Sintesi:
Non è manifestamente infondata la questione di legittimità costituzionale dell’art. 103, comma 1-bis, della L.R. Lombardia n. 12/2005, che non affidando l’opera...
  [Accesso riservato agli abbonati]

Consiglio di Stato, Sezione IV
Di Carlo Patroni Griffi
Sintesi:
Il criterio ispiratore del decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 114 (nonché della legge regionale Campania n. 1/2000) riposa sul principio generale dell’integ...
  [Accesso riservato agli abbonati]

Consiglio di Stato, Sezione IV
Di Carlo Patroni Griffi
Sintesi:
Le competenti amministrazioni locali hanno il potere - dovere di verificare il rispetto delle prescrizioni urbanistiche ed edilizie anche in sede di rilascio de...
  [Accesso riservato agli abbonati]

Consiglio di Stato, Sezione IV
Di Carlo Patroni Griffi
Sintesi:
Il piano per gli insediamenti produttivi (p.i.p.) previsto dall'art. 27 l. n. 865 del 1971 è uno strumento urbanistico di natura attuativa, dotato di efficacia ...
  [Accesso riservato agli abbonati]

Consiglio di Stato, Sezione IV
Di Carlo Patroni Griffi
Sintesi:
La legge regionale Campania n. 1 del 2000 non contiene alcuna preclusione circa la possibilità di rilasciare autorizzazioni commerciali per medie strutture di v...
  [Accesso riservato agli abbonati]

Consiglio di Stato, Sezione IV
Di Carlo Patroni Griffi
Sintesi:
Ai fini della verifica di compatibilità urbanistica di un intervento, la disciplina di ciascuna area deve trarsi unicamente dalle disposizioni degli strumenti u...
  [Accesso riservato agli abbonati]

Consiglio di Stato, Sezione IV
Di Carlo Patroni Griffi
Sintesi:
Sono illegittimi i titoli edilizi e commerciali rilasciati in difetto del requisito formale della destinazione commerciale urbanistica dell'immobile....
  [Accesso riservato agli abbonati]

Consiglio di Stato, Sezione IV
Forlenza Anastasi
Sintesi:
Non risulta configurabile alcuna acquiescenza per il solo fatto che l'interessato, una volta rigettato il suo primo progetto, ne ha presentato un altro, dichiar...
  [Accesso riservato agli abbonati]

Consiglio di Stato, Sezione IV
Forlenza Anastasi
Sintesi:
L’acquiescenza, proprio perché, a differenza della rinuncia alla tutela giurisdizionale (in caso di posizioni soggettive disponibili), non è conseguente ad una ...
  [Accesso riservato agli abbonati]

Consiglio di Stato, Sezione IV
Forlenza Anastasi
Sintesi:
Perché possa, in linea generale, configurarsi l’acquiescenza, occorre la presenza di atti o comportamenti univoci, posti liberamente in essere dal destinatario ...
  [Accesso riservato agli abbonati]

Consiglio di Stato, Sezione IV
Forlenza Anastasi
Sintesi:
Nelle zone per le quali il Piano regolatore impone una pianificazione attuativa “integrale”, cioè riferita all’intera zona contemplata dal Piano, una attuazione...
  [Accesso riservato agli abbonati]

Consiglio di Stato, Sezione IV
Forlenza Anastasi
Sintesi:
Non si può configurare, in linea di massima, una pianificazione attuativa parziale, una volta che lo strumento urbanistico abbia specificamente individuato zone...
  [Accesso riservato agli abbonati]

Consiglio di Stato, Sezione IV
Forlenza Anastasi
Sintesi:
Se il Piano regolatore e le sue NTA prevedono un unico strumento urbanistico di attuazione, ciò comporta che il Piano deve essere accompagnato da una pianificaz...
  [Accesso riservato agli abbonati]

Consiglio di Stato, Sezione IV
Forlenza Anastasi
Sintesi:
L’interesse pubblico alla ordinata e razionale pianificazione attuativa, che ben può realizzarsi anche attraverso strumenti urbanistici secondari ad iniziativa ...
  [Accesso riservato agli abbonati]

Consiglio di Stato, Sezione IV
Forlenza Anastasi
Sintesi:
La mera sottoscrizione delle bozze di convenzione e/o delle tavole depositate, a titolo di presa visione ed approvazione, da parte dei proprietari che non hanno...
  [Accesso riservato agli abbonati]

TAR Calabria, Sezione II Catanzaro
Sidoti Durante
Sintesi:
L’esistenza del vincolo universitario, congiuntamente alla circostanza che l’immobile non sia da sottoporre a trasformazione fisica, giustificano l’adozione di ...
  [Accesso riservato agli abbonati]

 Pagina  di 5   




































Powered by Next.it