ISSN 2038-4351

Ricerca RICERCA AVANZATA
Print Page
  Direttore del network : dott. Paolo Loro Direttori scientifici: dott. Paolo Loro, avv. Raffaello Gisondi, dott. Gabriele Lami, ing. Antonio Iovine  
Espropriazione per la pubblica utilità URBIM - edilizia e urbanistica
 Pagina  di 5   

TAR Campania, Sezione VIII Napoli
D'Alessandri Caso
Sintesi:
Ai fini del rispetto del principio del contraddittorio procedimentale in sede di adozione di strumenti di urbanistici non è necessario l’esame puntuale delle os...
  [Accesso riservato agli abbonati]

TAR Campania, Sezione VIII Napoli
D'Alessandri Caso
Sintesi:
L'obbligo di una puntuale motivazione delle scelte urbanistiche, ai fini del legittimo uso dello ius variandi, sussiste solo quando le nuove scelte incidono su ...
  [Accesso riservato agli abbonati]

TAR Campania, Sezione VIII Napoli
D'Alessandri Caso
Sintesi:
I vincoli espropriativi scaduti possono essere reiterati, con le modalità previste dalla normativa vigente. ...
  [Accesso riservato agli abbonati]

Consiglio di Stato, Sezione VI
Leitner Santoro
Sintesi:
Il diniego di condono ed i pareri paesaggistici sono congruamente motivati con riguardo alla tipologia impropria della struttura e per l’uso di materiali inadeg...
  [Accesso riservato agli abbonati]

Consiglio di Stato, Sezione VI
Leitner Santoro
Sintesi:
Una motivazione succinta può ben ritenersi legittima se rileva gli estremi logici della incompatibilità di un manufatto....
  [Accesso riservato agli abbonati]

Consiglio di Stato, Sezione VI
Leitner Santoro
Sintesi:
Un manufatto in alluminio anodizzato in una zona di pregio ambientale come il centro storico Venezia mal si concilia con il contesto. E ciò alla luce della acqu...
  [Accesso riservato agli abbonati]

Consiglio di Stato, Sezione VI
Leitner Santoro
Sintesi:
L’amministrazione non è tenuta a dettare o suggerire prescrizioni idonee a rendere l’intervento coerente con i valori paesaggistici, con la conseguenza che la m...
  [Accesso riservato agli abbonati]

Consiglio di Stato, Sezione VI
Leitner Santoro
Sintesi:
La particolare pregnanza dell’interesse pubblico sotteso all’istituzione di un vincolo paesaggistico (nella specie gravante sulla città di Venezia), costituzion...
  [Accesso riservato agli abbonati]

Consiglio di Stato, Sezione VI
Leitner Santoro
Sintesi:
Un manufatto posto a chiusura di una terrazza di una unità comunque inserita in un contesto che dovrebbe essere uniforme va comunque ad alterare anche il paesag...
  [Accesso riservato agli abbonati]

Consiglio di Stato, Sezione VI
Leitner Santoro
Sintesi:
In sede di diniego di condono edilizio non può imputarsi nessun difetto istruttorio all’Amministrazione per il fatto che una veranda è lì da tempo, proprio perc...
  [Accesso riservato agli abbonati]

Tribunale Regionale di Giustizia Amministrativa del Trentino Alto Adige/Südtirol, Sezione Autonoma per la Provincia di Bolzano
Dellantonio Engl
Sintesi:
La revoca della delibera di adozione di una proposta di variante urbanistica non vale a imprimere al fondo un vincolo espropriativo, limitandosi a interrompere ...
  [Accesso riservato agli abbonati]

Consiglio di Stato, Sezione IV
D'Angelo Anastasi
Sintesi:
Laddove il provvedimento gravato sia sorretto da più ragioni giustificatrici, tra loro autonome, logicamente indipendenti e non contraddittorie, il giudice, ove...
  [Accesso riservato agli abbonati]

Consiglio di Stato, Sezione IV
D'Angelo Anastasi
Sintesi:
Non è possibile scindere il contenuto di una istanza di sanatoria, anche ai fini di un possibile annullamento parziale dell’atto di diniego: l’istanza infatti h...
  [Accesso riservato agli abbonati]

Consiglio di Stato, Sezione IV
D'Angelo Anastasi
Sintesi:
La costruzione di una cisterna per la raccolta dell’acqua piovana costituisce intervento non irrilevante dal punto di vista urbanistico, che introduce, nell’are...
  [Accesso riservato agli abbonati]

Consiglio di Stato, Sezione IV
D'Angelo Anastasi
Sintesi:
Il parere della commissione edilizia non è necessario per il riscontro di un'istanza di sanatoria edilizia: essendo la stessa commissione di istituzione facolta...
  [Accesso riservato agli abbonati]

Consiglio di Stato, Sezione IV
Caponigro Anastasi
Sintesi:
Ai fini della regolarità della notificazione di atti alla persona giuridica mediante consegna a persona addetta alla sede (art. 145, comma 1, c.p.c.), senza che...
  [Accesso riservato agli abbonati]

Consiglio di Stato, Sezione IV
Caponigro Anastasi
Sintesi:
La rimozione delle determinazioni che ab origine hanno dato l’abbrivio alla procedura ablatoria produce un effetto “domino”, con l’invalidazione dei successivi ...
  [Accesso riservato agli abbonati]

Consiglio di Stato, Sezione IV
Caponigro Anastasi
Sintesi:
L’adozione di un decreto di esproprio in pendenza di un giudizio di impugnazione dei suoi atti presupposti, in quel momento efficaci, potrebbe condurre, anche d...
  [Accesso riservato agli abbonati]

TAR Campania, Sezione III Napoli
Cernese Donadono
Sintesi:
I provvedimenti di repressione degli abusi edilizi sono atti dovuti con carattere essenzialmente vincolato e privi di margini discrezionali. Pertanto, ai fini d...
  [Accesso riservato agli abbonati]

TAR Campania, Sezione III Napoli
Cernese Donadono
Sintesi:
L'esercizio del potere repressivo delle opere edilizie realizzate in assenza del titolo edilizio mediante l'applicazione della misura ripristinatoria può ritene...
  [Accesso riservato agli abbonati]

 Pagina  di 5   


































Powered by Next.it