PERIODICO IN FORMATO DIGITALE ISSN 2038-4351
 

Ricerca RICERCA AVANZATA
Print Page
  Direttore del network : dott. Paolo Loro Direttori scientifici: dott. Paolo Loro, avv. Raffaello Gisondi, dott. Gabriele Lami, ing. Antonio Iovine  
Espropriazione per la pubblica utilità URBIM - edilizia e urbanistica
  
 Pagina  di 4   

TAR Campania, Sezione II Salerno
Severini Severini
Sintesi:
Gli artt. 63, comma 1, e 64, comma 1, c. p. a., pongono in capo al ricorrente l'onere della prova in ordine a circostanze che rientrano nella sua disponibilità:...
  [Accesso riservato agli abbonati]

TAR Campania, Sezione II Salerno
Severini Severini
Sintesi:
Ai fini della prova di abusi edilizi, si ritiene che i principi di prova concernenti la collocazione di manufatti - tanto nello spazio, quanto nel tempo - si ri...
  [Accesso riservato agli abbonati]

TAR Campania, Sezione II Salerno
Severini Severini
Sintesi:
Successivamente alla presentazione della domanda di condono edilizio e prima che quest'ultima sia decisa con il provvedimento finale, il proprietario non può es...
  [Accesso riservato agli abbonati]

TAR Campania, Sezione II Salerno
Severini Severini
Sintesi:
Il fabbricato per il quale è pendente il condono è suscettibile di essere modificato/completato solo nel rispetto del procedimento prescritto dall'articolo 35 e...
  [Accesso riservato agli abbonati]

TAR Campania, Sezione II Salerno
Severini Severini
Sintesi:
In pendenza di un'istanza di condono, può parlarsi di ampliamento o di ristrutturazione del manufatto allorché esista un organismo edilizio legittimo che viene ...
  [Accesso riservato agli abbonati]

TAR Campania, Sezione II Salerno
Severini Severini
Sintesi:
È legittimo il diniego di sanatoria qualora le trasformazioni edilizie per le quali è stata inoltrata l'istanza non sono conformi alla disciplina urbanistica ed...
  [Accesso riservato agli abbonati]

TAR Campania, Sezione II Salerno
Severini Severini
Sintesi:
Le opere di pavimentazione configurano un aumento di superficie utile non residenziale, in quanto la pavimentazione di ampie superfici realizza di fatto nuovi t...
  [Accesso riservato agli abbonati]

TAR Campania, Sezione II Salerno
Severini Severini
Sintesi:
Ai sensi del d. P. R. 6 giugno 2001 n. 380, l’opera di pavimentazione non è soggetta al permesso di costruire se non comporta una trasformazione del terreno med...
  [Accesso riservato agli abbonati]

TAR Campania, Sezione II Salerno
Severini Severini
Sintesi:
Ai fini del rilascio della concessione edilizia, deve parlarsi di nuova costruzione in presenza di opere che comunque implichino una stabile – ancorché non irre...
  [Accesso riservato agli abbonati]

TAR Campania, Sezione II Salerno
Severini Severini
Sintesi:
L'esclusione del parere dell'autorità statale non si pone in contrasto con gli art. 167 e 181, d.lg. n. 42 del 2004, visto che la previsione del parere vincolan...
  [Accesso riservato agli abbonati]

TAR Campania, Sezione II Salerno
Severini Severini
Sintesi:
Qualora l'autorità amministrativa regionale o locale, preposta alla gestione del vincolo, ritenga insussistenti i presupposti della compatibilità paesaggistica,...
  [Accesso riservato agli abbonati]

TAR Campania, Sezione II Salerno
Severini Severini
Sintesi:
La mancata acquisizione del preventivo parere della Soprintendenza può trovare giustificazione nella manifesta inammissibilità della domanda di accertamento pae...
  [Accesso riservato agli abbonati]

TAR Campania, Sezione II Salerno
Severini Severini
Sintesi:
La presentazione di un'istanza di accertamento di compatibilità paesaggistica non determina l'inefficacia dell'ordinanza di demolizione in quanto le opere edili...
  [Accesso riservato agli abbonati]

TAR Sicilia, Sezione III Catania
Spampinato Burzichelli
Sintesi:
La potestà pianificatoria comunale è estesa anche al demanio marittimo e, quindi, lo strumento urbanistico può disciplinare tutto il territorio comunale, ivi co...
  [Accesso riservato agli abbonati]

TAR Sicilia, Sezione III Catania
Spampinato Burzichelli
Sintesi:
È necessario il preventivo parere di compatibilità urbanistica e il rilascio del titolo edilizio per l’esecuzione di opere sul demanio marittimo, come previsto ...
  [Accesso riservato agli abbonati]

TAR Molise
Busico Silvestri
Sintesi:
Ove il privato contesti l’ordinanza di sgombero di immobile (nella specie una casa cantoniera) eccependone l’illegittimità per l’assenza delle caratteristiche d...
  [Accesso riservato agli abbonati]

TAR Molise
Busico Silvestri
Sintesi:
Ove il privato contesti l’ordinanza di sgombero di immobile demaniale, la giurisdizione spetta al giudice amministrativo, in base al criterio del petitum sostan...
  [Accesso riservato agli abbonati]

TAR Molise
Busico Silvestri
Sintesi:
Le case cantoniere costituiscono ai sensi dell'art. 24 del codice della strada pertinenza di servizio del demanio stradale e quindi partecipano del regime di de...
  [Accesso riservato agli abbonati]

TAR Molise
Busico Silvestri
Sintesi:
L'intimazione a restituire un bene destinato ad un servizio pubblico può essere emanata in forza delle disposizioni di cui agli artt. 822 c.c. e ss. che costitu...
  [Accesso riservato agli abbonati]

TAR Calabria, Sezione I Catanzaro
Galasso Pennetti
Sintesi:
L'art. 16, d.P.R. n. 327 del 2001 tipizza minuziosamente un particolare avviso per il proprietario dell'area ove è prevista la realizzazione dell'opera, con obb...
  [Accesso riservato agli abbonati]

  
 Pagina  di 4   




















Powered by Next.it