PERIODICO IN FORMATO DIGITALE ISSN 2038-4351
 

Ricerca RICERCA AVANZATA
Print Page
  Direttore del network : dott. Paolo Loro Direttori scientifici: dott. Paolo Loro, avv. Raffaello Gisondi, dott. Gabriele Lami, ing. Antonio Iovine  
Espropriazione per la pubblica utilità URBIM - edilizia e urbanistica

 La variante urbanistica è sufficientemente motivata con l’intenzione di attuare i programmi denominati “contratti di quartiere ii”

Nell’esercizio dell’ampia discrezionalità di cui gode il Comune, è evidente l’interesse pubblico perseguito dalla variante urbanistica finalizzata a dare attuazione ad un programma denominato "Contratti di quartiere II", da realizzare in quartieri caratterizzati da diffuso degrado delle costruzioni e dell'ambiente urbano e da carenze di servizi in un contesto di scarsa coesione sociale e di marcato disagio abitativo e disciplinato dal D.M. 2522 del 27 dicembre 2001.


 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.




Vai a : 





















Powered by Next.it