PERIODICO IN FORMATO DIGITALE ISSN 2038-4351
 

Ricerca RICERCA AVANZATA
Print Page
  Direttore del network : dott. Paolo Loro Direttori scientifici: dott. Paolo Loro, avv. Raffaello Gisondi, dott. Gabriele Lami, ing. Antonio Iovine  
Espropriazione per la pubblica utilità URBIM - edilizia e urbanistica

 Per ottenere il cambio dell’autorizzazione paesaggistica da stagionale in annuale il privato deve dimostrare l'invarianza dell'impatto sul sito

Spetta al privato e non all’Autorità preposta al vincolo dimostrare, per ottenere il mutamento di durata da stagionale in annuale dell’autorizzazione paesaggistica, la ragionevole, ma effettiva invarianza dell’impatto paesaggistico in situ, ossia l’assenza di significativi impatti col variare del solo termine d’efficacia dell’autorizzazione. Se il progetto di mutamento elude ciò, al di là della maggiore o minor sindacabilità del parere della Soprintendenza da parte del Giudice amministrativo, la P.A. non ha un obbligo di motivazione rafforzata per rigettare le istanze tese a tal trasformazione.


 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.




Vai a : 





















Powered by Next.it